Scopri Unoenergy

Mobilità elettrica

il gruppo unoenergy annuncia i risultati economico finanziari

Il Gruppo Unoenergy annuncia i dati del Primo Semestre dell’esercizio 2021/2022

Milano, 20 maggio 2022 – Il Gruppo Unoenergy annuncia i dati di consuntivo del primo semestre dell’esercizio 2021/2022 (1 ottobre 2021 – 31 marzo 2022) che, nonostante la situazione internazionale legata al conflitto russo-ucraino, confermano risultati economici/finanziari in linea con l’anno precedente.

Tra i principali elementi che caratterizzano il periodo si segnala un fatturato di 1.268 milioni di euro (+109,5%), riconducibile in larga parte all’aumento delle quotazioni del gas e dell’energia elettrica e, in misura minore, alla diminuzione dei volumi venduti di gas, compensati dall’aumento dei volumi venduti nel settore dell’energia elettrica e del settore servizi (a parità di prezzi il fatturato sarebbe aumentato del +4,1%).

Con un portafoglio clienti in crescita a 360 mila utenze (+9,3%), la divisione Commodity registra vendite di gas naturale per Mmc 679,8 (-6,4%) e vendite di Energia Elettrica per GWh 833,2 (+10,6%) ed anche la divisione Servizi Energetici mostra un ulteriore significativo incremento dell’attività con un fatturato in aumento a 56,9 milioni di euro (+122,4%).

L’ Ebitda è pari a Euro 48,9 milioni, dato molto positivo, considerando la difficile situazione sociopolitica mondiale. La variazione in diminuzione (-7,6%) è riconducibile a margini unitari leggermente inferiori alle previsioni, mentre i costi di struttura sono in aumento ma in linea con l’aumento dell’attività.

L’Utile consolidato nel primo semestre si assesta su Euro 25,2 milioni, in leggero decremento (Euro – 3,1 milioni) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

L’indebitamento finanziario netto risulta in crescita a Euro – 137,1 milioni, rispetto a Euro -14,2 milioni registrato al 30 settembre 2021, sia per la forte stagionalità dell’attività, sia per l’aumento del capitale circolante netto. Nonostante gli investimenti previsti nel corso del secondo semestre, l’indebitamento si prevede in diminuzione nei prossimi mesi e su valori leggermente superiori alla chiusura dell’esercizio precedente.

Fabio De Martini, amministratore delegato di Unoenergy S.p.A., si dichiara particolarmente soddisfatto dei risultati ottenuti, che dimostrano la solidità finanziaria del Gruppo, anche in un contesto di mercato particolarmente complesso e sottolinea con riferimento alla divisione Commodity che “Le strategie di crescita, che sono state intraprese nell’ultimo triennio e che avevano l’obiettivo di espandere il portafoglio dei clienti, con un focus prevalente sul target famiglia/condominio residenziale e micro-business, hanno consentito al Gruppo di rafforzare il proprio posizionamento nel mercato di riferimento, mediante il presidio territoriale e l’intensa azione commerciale. Nonostante questa significativa espansione, il tasso di abbandono da parte dei nostri clienti rimane contenuto e al di sotto delle medie settoriali, con un ottimo controllo del rischio del credito che ha permesso alla nostra azienda di affrontare la crisi energetica di questi mesi, garantendo solidità e sicurezza, al Gruppo ed ai clienti finali.
Oggi Unoenergy” aggiunge l’amministratore delegato “si posiziona all’ottavo posto, su oltre 500 operatori attivi nel mercato retail del gas naturale (fonte Arera), e vede anche un sensibile incremento del fatturato della divisione Servizi Energetici e di Efficientamento (Euro 56,9 milioni, +122,3%), grazie alle ultime acquisizioni e alla crescita interna di tutte le linee di business, che registrano risultati economici e commerciali in aumento rispetto all’esercizio precedente, segno positivo del percorso intrapreso dal Gruppo nel sostenere ed incentivare la sostenibilità.

Unoenergy Saving Solutions S.p.A. ha perfezionato nel corso del semestre un’operazione di finanziamento con UniCredit S.p.A. subordinata al raggiungimento di obiettivi ESG (Environmental, Social, Governance) rilevanti, misurabili, verificabili e confrontabili che mirano a migliorare il profilo di sostenibilità dell’impresa. Walter Lagorio, presidente del Gruppo Unoenergy dichiara “L’iniziativa valorizza ed incoraggia l’attenzione alla sostenibilità che il Gruppo persegue con l’offerta di soluzioni altamente tecnologiche, mirate al rispetto dell’ambiente e al conseguente risparmio economico per i clienti, attraverso la progettazione della riqualificazione degli impianti energetici e progetti di contabilizzazione dei consumi e di termoregolazione innovativi, al fine di ottenere la maggiore efficienza energetica.

Nel corso del semestre il Cerved Rating Agency ha confermato il rating pubblico A2.2 del Gruppo Unoenergy, a seguito dell’analisi dei risultati dell’esercizio 2020/2021.
La conferma del rating riflette le positive performance economiche dello scorso anno” sottolinea Walter Lagorioed evidenzia l’ulteriore rafforzamento della struttura finanziaria, nonostante gli importanti investimenti effettuati e l’incremento del numero di dipendenti.

Il Gruppo Unoenergy al 31 marzo 2022, oltre a circa 200 agenti/collaboratori, conta 547 dipendenti con un incremento di 82 risorse rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, riconducibile sia alle nuove acquisizioni sia alle nuove assunzioni avvenute nel corso del secondo semestre dell’esercizio precedente. Unoenergy attribuisce ancora più valore al proprio personale, grazie alla stesura ed alla sottoscrizione di un Piano Welfare, siglato con il partner Intesa Sanpaolo S.p.A., che consentirà ai dipendenti di ciascuna delle società del Gruppo di accedere a beni e servizi, con l’obiettivo di arricchire il benessere individuale attraverso diverse tipologie di servizi in materia di salute, cultura, sport, famiglia, svago ed intrattenimento.

Cerchi una soluzione personalizzata?

Parla con un nostro consulente

Troveremo insieme la soluzione che meglio si adatta alle tue esigenze.