Scopri Unoenergy

Mobilità elettrica

Come aderire alle comunità energetiche con la propria azienda

Aderire alla Comunità Energetica con la propria azienda: vantaggi e come si fa

Quando sentiamo parlare di Comunità Energetiche, immediatamente pensiamo che sia un’ottima occasione e una ghiotta possibilità per condividere e sfruttare al meglio l’energia pulita del sole, riducendo anche i costi in bolletta.

Spesso però consideriamo questa possibilità come unicamente indirizzata ai privati, ma non è così: anche le piccole e medie imprese possono aderire a questa importante iniziativa per ridurre il proprio impatto sul cambiamento climatico. 

Come? Affidandosi ad Unoenergy: noi di Unoenergy stiamo creando un progetto dedicato proprio a tutte quelle aziende che vogliono entrare a far parte di questa grande rivoluzione green, sostenibile ed economicamente vantaggiosa. 

Aderire a una Comunità Energetica Rinnovabile per le PMI

I vantaggi di aderire ad una comunità energetica sono molti, a cominciare da quelli economici. Sfruttare l’energia del sole infatti consente di risparmiare, elemento non da poco visto il periodo storico che stiamo vivendo. Ma non possiamo dimenticare anche i benefici sociali e ambientali che questa scelta comporta andando infatti a ridurre la quantità di emissioni di CO2 nell’aria.

Abbiamo più volte definito questa realtà come una rivoluzione green e ora anche le aziende possono farne parte, impegnandosi a ridurre il proprio impatto ambientale grazie alle Comunità Energetiche Rinnovabili

Cosa sono le CER?

Arrivate da poco nel nostro universo giuridico, le CER sono l’esempio perfetto di un approccio innovativo che ottimizza la sostenibilità ambientale con quella economica. Di cosa si tratta? È molto semplice, altro non sono che l’insieme di imprese, piccole aziende, ma anche negozi, cittadini, PA ed enti locali che decidono di dotarsi di un impianto fotovoltaico per produrre e condividere l’energia proveniente da fonti green come quella solare. 

All’interno della Comunità Energetica ci sarà chi potrà mettere a disposizione il proprio impianto fotovoltaico e chi invece, non avendone uno proprio, parteciperà come semplice consumatore di energia green. Tutti ne trarranno un concreto vantaggio economico. 

Perché proprio un impianto fotovoltaico?

Ad oggi a livello giuridico non ci sono limitazioni alla tipologia di tecnologia green che si vuole usare per produrre energia pulita, ma gli impianti fotovoltaici Unoenergy ad alta efficienza sono sicuramente la soluzione migliore e più vantaggiosa: sia in termini legati all’autoconsumo, con un notevole risparmio in bolletta, sia grazie alla possibilità di installare gli impianti sfruttando gli incentivi statali che permettono di ottenere sconti e agevolazioni importanti. 

Perché dovrei partecipare ad una Comunità Energetica?

Decidere di partecipare alla Comunità Energetica significa dare più valore all’energia eccedente, quella per intenderci che non viene consumata e che quindi inevitabilmente dovrà essere lasciata in cessione alla rete.

Ma il vantaggio non finisce qui. Perchè qualora l’impianto non produca abbastanza energia per i propri consumi, si avrà la possibilità di consumare l’energia di un altro impianto anche lui appartenente alla comunità energetica. Il tutto sfruttando un prezzo dell’energia più basso di quello canonico.

Se poi, un’azienda è interessata alla Comunità Energetica, ma non vuole investire nella realizzazione dell’impianto fotovoltaico non ci sono problemi. Se la copertura e la connessione alla rete sono idonee, sarà compito del team di Unoenergy realizzare l’impianto. Gli imprenditori in questo caso potranno partecipare alla comunità energetica e potranno anche acquistare energia green a prezzi imbattibili.

Le Comunità Energetiche Unoenergy per la tua azienda

Contattaci, ti chiederemo poche informazioni per capire come diventare tra le prime PMI in Italia a partecipare alle Comunità Energetica. 

SCOPRI COME FARE

Sei interessato alle Comunità Energetiche?

Richiedi Informazioni