Scopri Unoenergy

Mobilità elettrica

Fotovoltaico 2022 e caro bollette: come risparmiare

Aumento bollette energia elettrica: come risparmiare grazie al fotovoltaico nel 2022

Mai come oggi, visti gli aumenti di luce e gas, l’argomento relativo al risparmio energetico è diventato di grande attualità. I rincari delle bollette sono evidenti e sono tante le famiglie che si stanno chiedendo come poter ottimizzare le spese e soprattutto ridurle al minimo. Una risposta arriva dal mondo delle energie rinnovabili, nello specifico dagli impianti fotovoltaici che trasformano la potenza del sole in energia: oggi sono sempre più richiesti e considerati come la panacea di tutti i mali. 

È vero: l’impianto fotovoltaico se strutturato, dimensionato e utilizzato correttamente aiuta a ridurre di molto i costi vivi dell’energia elettrica. Tuttavia, prima di procedere a spron battuto su questa strada, è opportuno capire bene come sfruttare al meglio i propri pannelli fotovoltaici, quali sono le condizioni e gli elementi da tenere in considerazione prima di installarne uno ex-novo e tutti quei falsi miti legati proprio a questa tecnologia.

Ancora un volta il team di Unoenergy è accanto a te per analizzare con estrema chiarezza, punto per punto, questo delicato e fondamentale argomento del risparmio in bolletta grazie al fotovoltaico visto l’aumento del prezzo della luce e le sue ripercussioni sulla bolletta dell’energia elettrica

Condizioni e requisiti per installare un impianto fotovoltaico

Se sei tra coloro che stanno pensando di installare un impianto fotovoltaico per rendersi il più indipendente possibile dal consumo di energia proveniente dalla rete elettrica, prima di procedere devi tenere in considerazione diversi fattori: 

  • lo spazio che hai a disposizione da destinare ai pannelli fotovoltaici
  • l’esposizione alla luce del sole
  • l’inclinazione dei moduli fotovoltaici

Ma non solo. Altro elemento fondamentale da considerare sono i tuoi consumi attuali e quelli futuri. Solo così infatti potrai ottimizzare al meglio il tuo impianto fotovoltaico ed ottenere un reale risparmio sui costi in bolletta grazie all’energia prodotta autonomamente.

Analizza gli attuali consumi diurni

Prima di credere ciecamente che l’impianto fotovoltaico sia la soluzione ad ogni problema è fondamentale capire i consumi in F1, ossia la fascia di riferimento per i consumi diurni. Sono proprio questi, infatti, quelli che in massima parte verranno abbattuti dall’impianto fotovoltaico. 

Questo elemento è importante anche per tutti coloro che già hanno un impianto fotovoltaico. Oltre ad installarlo infatti è fondamentale educare nuovamente ognuno di noi all’utilizzo dell’energia nelle fasce orarie e nei momenti in cui il nostro impianto lavora meglio, proprio per sfruttare l’energia del sole. Solo così potremo dire addio ai rincari delle bollette.

Considera e prevedi i futuri consumi

Prima di scegliere una tipologia di impianto fotovoltaico non basta però analizzare i consumi di energia attuali. Se infatti, abbiamo in programma di comprare un’auto elettrica e dotarci di un wall box, oppure vogliamo installare un nuovo impianto di condizionamento in casa, dobbiamo tenere conto che il consumo di energia futuro sarà molto più alto di quello che abbiamo oggi. Proprio questo è il dato cruciale da monitorare e da tenere bene a mente quando si sceglie la potenza e la dimensione del proprio impianto fotovoltaico.

fotovoltaico unoenergy rieti
Impianto Fotovoltaico Unoenergy a Rieti – Potenza 6 kWp

Risparmio in bolletta grazie al fotovoltaico: i falsi miti

Sono tanti i falsi miti che si aggirano attorno al fotovoltaico! Uno di questi, il più importante secondo noi, è legato al fatto che non dobbiamo aspettarci di vedere sparire le bollette più care dall’oggi al domani. Questa non è una previsione reale e sono tanti i fattori che potrebbero concorrere a deluderti. A cominciare dall’utilizzo che noi facciamo dell’impianto, passando per l’ineluttabilità delle condizioni meteorologiche.

Se, ad esempio, installiamo il nostro nuovo impianto fotovoltaico a novembre e la prima bolletta è prevista a gennaio è ovvio che i costi rimarranno ancora piuttosto elevati. Questo perché durante l’inverno le giornate, oltre ad essere brevi, possono essere caratterizzate da condizioni meteo sfavorevoli e che non permettono all’impianto di lavorare meglio. Non tanto a livello di temperature, ma proprio di cielo!

Non dobbiamo dimenticare infatti che l’impianto fotovoltaico non funziona in base al calore, ma trae energia dalla luce del sole. Quindi a parità di potenza di impianto, se ha piovuto moltissimo in una regione calda anche in inverno, come la Sicilia, e invece in Trentino ci sono state tantissime giornate di sole è molto probabile che l’impianto del nord abbia permesso un risparmio energetico maggiore rispetto a quello del sud.

Se poi non ci adoperiamo noi stessi per spostare i consumi di energia più elevati in determinate giornate e fasce orarie, è evidente che i costi in bolletta potrebbero non subire una reale diminuzione. 

Come risparmiare veramente con un impianto fotovoltaico Unoenergy?

Dopo aver capito quali sono le condizioni e gli elementi da monitorare prima di procedere all’acquisto di un impianto fotovoltaico, entriamo nel vivo del risparmio reale che ci permette di ottenere questa tecnologia green e sostenibile

Un impianto fotovoltaico correttamente dimensionato e ottimizzato, infatti, permette un oggettivo risparmio dei costi in bolletta, ma noi dobbiamo fare la nostra parte per raggiungere questo risultato. 

Come? Cambiando in parte le nostre abitudini e spostando i consumi di energia più elevati nei momenti in cui l’impianto fotovoltaico è al top della potenza, ossia durante le giornate di sole. Non importa se in estate o in inverno perché, come vi abbiamo spiegato in precedenza, non contano le temperature, ma la presenza dei raggi solari. 

Facciamo un esempio: tutti gli elettrodomestici ad alto consumo (come la lavatrice o la lavastoviglie) è meglio che vengano azionati durante il giorno, quando il fabbisogno di energia elettrica può essere completamente soddisfatto dall’impianto fotovoltaico. Così facendo ridurrai al minimo il prelievo di energia dalla rete elettrica sfruttando invece l’autoconsumo diretto ed immediato, aumentando proprio le cosiddette quote di autoconsumo. Per capirci meglio, se i pannelli solari stanno catturando energia, io utente devo avere la possibilità di usarla immediatamente per i miei elettrodomestici.

Ma se durante il giorno non sei a casa? Allora in questo caso l’impianto fotovoltaico non serve? Non è vero. Esistono dei semplicissimi strumenti di domotica che aiutano l’utente ad azionare gli elettrodomestici in determinate ore della giornata anche se siamo fuori. Oppure ci sono delle prese dotate di timer e, ancora, quasi tutti gli elettrodomestici hanno la possibilità di posporre l’orario di azionamento in modo da sfruttare le ore più luminose della giornata. Attingendo così all’energia prodotta direttamente dall’impianto fotovoltaico. 

Impianto Fotovoltaico Unoenergy Piacenza
Impianto Fotovoltaico Unoenergy a Piacenza – Potenza 6 kWp

I 5 punti da non dimenticare per risparmiare grazie al fotovoltaico

Dopo questa lunga spiegazione, ecco per te tutte le informazioni principali riassunte in pochi semplici punti da ricordare. Sia per chi ha già un impianto fotovoltaico, sia per chi invece ne vuole acquistare uno nuovo. L’obiettivo “Addio bollette in aumento grazie al fotovoltaico” si ottiene così:

  1. Considera spazio, esposizione e inclinazione per il tuo impianto fotovoltaico
  2. Monitora i consumi attuali nella fascia F1
  3. Prevedi quelli del futuro e pensa ad eventuali cambiamenti o migliorie che vorrai apportare
  4. Cambia le tue abitudini domestiche
  5. Sfrutta l’autoconsumo diretto al massimo

Scegliere di affidarsi ad un impianto fotovoltaico Unoenergy è quindi una scelta consapevole e realmente efficace per abbassare le spese vive legate all’energia elettrica. Per ottenere ottimi risultati basta infatti seguire poche semplici accortezze, ma soprattutto affidarsi a chi onestamente e con chiarezza vi fornisce il quadro completo della situazione.

Proprio come abbiamo fatto noi di Unoenergy che siamo sempre al tuo fianco. Non esitare a contattarci per ogni dubbio o per un preventivo gratuito.

INIZIA A RISPARMIARE

Scopri il Fotovoltaico Unoenergy

Richiedi una consulenza