Scopri Unoenergy

Mobilità elettrica

Come ridurre gli sprechi a Natale

Risparmio energetico a Natale: i consigli per ridurre gli sprechi

Durante le festività natalizie il consumo di energia sale alle stelle. Accendiamo le luminarie dell’albero di Natale, quelle sul balcone o del presepe, usiamo il forno con molta più frequenza per cucinare manicaretti da presentare ad amici e parenti… insomma: sembra che a Babbo Natale non importi molto della sostenibilità ambientale! E invece non è così, perché bastano alcuni semplici accorgimenti per ridurre il dispendio energetico e, soprattutto, evitare gli sprechi senza rinunciare alla magia di queste giornate di festa.

Consigli per consumare meno energia durante le feste di Natale

Il team di Unoenergy è sempre accanto a te, anche a Natale, e per questo abbiamo raccolto un po’ di consigli per ridurre il consumo di energia elettrica, risparmiare e preservare l’ambiente

Luci natalizie: come e quando accenderle per risparmiare

Il primo consiglio per evitare gli sprechi è quello di non tenere sempre acceso l’albero di Natale 24 ore su 24. Prima di tutto perché durante il giorno, con la luce del sole, le luminarie non si vedono. Secondariamente, se lavoriamo fuori casa è meglio attaccare la presa quando torniamo la sera, oppure acquistare un timer che faccia splendere le decorazioni ad un orario specifico. Stesso discorso anche per le luminarie del giardino o del balcone e non dimenticate che sul mercato si trovano anche delle catene luminose da esterno che si alimentano grazie a dei piccoli pannelli solari. Ultimo tips per un Natale green? Scegliete le luci a led

Natale sostenibile in cucina: come ridurre il consumo di energia

A Natale bisogna sempre fare attenzione all’uso smodato degli elettrodomestici della cucina! La tentazione nel periodo invernale e soprattutto in quello natalizio è quella di cucinare in continuazione. Abbiamo voglia di torte, arrosti, sformatini…tutte leccornie che però, per essere realizzate, richiedono un notevole dispendio di energia elettrica o di gas.

In questo caso il modo migliore per evitare gli sprechi è quello di ottimizzare le cotture. Gli alimenti che possono coesistere nello stesso forno, ad esempio, infornateli insieme. Se poi il forno è ancora caldo dopo la cottura, sfruttalo per riscaldare piatti cotti sui fornelli in precedenza, mantenendoli caldi.

Questi sono solo un po’ di consigli da sfruttare durante le vacanze di Natale per ridurre il consumo di energia senza rinunciare alla meraviglia delle luminarie o dei pranzi luculliani. Ovviamente, per un Natale green al 100%, ci sono tante altre piccole accortezze a cui prestare attenzione, ma basta fare dei piccoli passi tutti insieme per rendere il mondo un posto migliore! 

VUOI RIDURRE IL CONSUMO DI ENERGIA?

Parla con un nostro consulente

Troveremo la soluzione più giusta per te